Abbronzatura perfetta: come ottenerla

Abbronzatura perfetta: come ottenerla

La bella stagione è ormai alle porte e l’abbronzatura perfetta rappresenta il desiderio di ogni amante di sole, mare e spiagge.

Che cosa è l’abbronzatura perfetta? Si contraddistingue per 3 caratteristiche:

  • Lunga durata;
  • Pelle idratata e senza spellature;
  • Colorito uniforme nato gradualmente e non attraverso un’esposizione eccessiva e in poco tempo.

Il segreto principale dell’abbronzatura perfetta è infatti la pazienza!

Farsi prendere dalla fretta è sbagliatissimo perché si rischia di rovinare il lungo lavoro fatto per ottenerla.

Un’esposizione eccessiva rappresenta inoltre uno stress per la pelle, disidratandola e facendola spellare; senza contare i rischi peggiori come l’eritema solare e il melanoma.

Quindi abbronziamoci con coscienza! Vogliamo essere più belli e più sani, non stare peggio.

Come agire prima

Innanzitutto, stendete un programma con le date in cui siete sicuri di potervi esporre al sole in modo graduale.

Acquistate più creme solari (con diversi spf), includendo anche quella per il viso (che dovrebbe essere usata tutto l’anno!) e uno stick per labbra e zone delicate.

Se non sapete a quale fototipo appartiene la vostra pelle, fatevi consigliare da una persona esperta.

Un paio di giorni prima dell’esposizione, fate uno scrub: vi permetterà di rinnovare la pelle e di prepararla al sole.

Lasciate passare almeno 24 ore prima dell’esposizione in modo che la pelle abbia il tempo di riprendersi dallo stress dello scrub.

Dopo lo scrub, e comunque tutti i giorni, utilizzate una buona crema idratante.

Ovviamente i primi giorni userete l’spf (fattore di protezione) più alto fino a scendere gradualmente.

Regole fondamentali

Ecco un piccolo vademecum di consigli per abbronzarsi perfettamente:

  • Applicare la crema solare almeno 30 minuti prima dell’esposizione.
  • Riapplicare la crema con frequenza perché con sudore, sabbia e bagni l’efficacia protettiva diminuisce.
  • Evitare possibilmente gli orari in cui i raggi solari sono al massimo della loro intensità (dalle 11 alle 16).
  • Utilizzate un cappello sulla testa;
  • Bevete molta acqua per reidratarvi anche dall’interno.
  • Giratevi ogni 15-20 minuti per ottenere un’abbronzatura uniforme.
  • Ricordate che in acqua non siete al riparo dal sole.
  • Utilizzate, dopo la doccia, un buon doposole.

Come assicurare una buona durata nel tempo

Se seguirete tutti i consigli elencati sopra, avrete un’abbronzatura da far invidia! Come mantenerla nel tempo? Basta seguire altre semplici regole:

  • Non fate scrub aggressivi, meglio un gommage
  • Evitate l’acqua troppo calda per il bagno o la doccia per prevenire la desquamazione.
  • Non strofinate la pelle con gli asciugamani, ma tamponatela.
  • Idratatela quotidianamente.
  • Curate l’alimentazione assumendo regolarmente frutta e verdura, ricche di vitamine e di minerali, utilissimi per mantenere una pelle idratata e luminosa.
  • Bevete sempre molta acqua!

Le lampade

     Le lampade sono la soluzione di chi vuole ottenere una buona tintarella pur avendo poco tempo per esporsi al sole.

     Anche in questo caso, la pazienza è la regola numero 1! Ricordate inoltre, prima di prenotare le vostre sedute, che le lampade devono essere a norma e fatte in un centro professionale. Assicuratevi anche che ci lavorino esperti che vi possano guidare correttamente in questo percorso.

Rating: 5.0/5. From 9 votes.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *