AMORE PER LA BELLEZZA AL MUSEO DIOCESANO DI ORISTANO

AMORE PER LA BELLEZZA AL MUSEO DIOCESANO DI ORISTANO

Ieri, presso il Museo Diocesano Arborense, è stata inaugurata la mostra dedicata all’artista Jacopo Scassellati e alla sua interpretazione neoclassica della bellezza. Se già dal titolo “Philocalia e lo Specchio di Narciso” ci rendiamo conto, senza vedere, quale sarà il filo conduttore che muoverà la poetica dell’esposizione, sarà però arduo capire empaticamente la personale senza vedere una per una le opere esposte presso il museo del capoluogo oristanese. Il progetto, curato da Anna Rita Punzo e diretto da Silvia Oppo, intende far gravitare intorno al concetto di amore per la bellezza un susseguirsi di opere d’arte che, per loro natura, manifestano la bellezza scevra dai confini che solo la mente umana può generare. La bellezza che abbraccia il sacro, il puro, la forza e anche la contemplazione che la fede  sincera verso Dio può sprigionare. Per questo motivo, il percorso di ricerca verso il bello che non scade nel mero aspetto estetico e alienante nei confronti del resto del mondo, è scandito da dipinti e sculture di Scassellati quasi come una sinfonia che segue ritmicamente le note sul pentagramma. Ogni opera compone la melodia dove un neoclassicismo moderno evocherà quel concetto di bello ideale già elaborato alcuni secoli fa da  Winckelmann. Secondo il teorico tedesco il bello ideale esprimerebbe un pensiero trasformato in immagine, un messaggio di armonia che racchiude in se, come nell’arte greca, una “nobile semplicità e quieta grandezza”. 

Fino al 28 Luglio sarà possibile visitare la mostra e ritrovarsi dentro un mondo apparentemente lontano ma concretamente vicino, in cui amore e bellezza avranno il compito di guidare mente e cuore dei visitatori.

Rating: 5.0/5. From 2 votes.
Please wait...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *